HSE

Per Viridis Energia, la salute e la sicurezza dei lavoratori operanti negli uffici o nelle proprie strutture produttive, è al primo posto nelle strategie e nelle priorità aziendali.
Al fine di promuovere la cultura della sicurezza e per sensibilizzarne la sua attuazione trasversale in ciascuna attività lavorativa svolta dall’azienda, tutto il personale, impiegatizio ed operativo, è stato sottoposto a un intenso e specifico programma di formazione HSE;  la volontà aziendale è quella di raggiungere e di mantenere il target di zero incidenti, zero malattie professionali, zero incidenti ambientali e zero impatti avversi sulle comunità locali.

A tal fine sono state dettagliatamente e scrupolosamente eseguite le valutazioni dei rischi di tutti gli ambienti, uffici, impianti fotovoltaici e biogas, così come sono state sistematicamente effettuate le valutazioni dei rischi interferenti con le ditte appaltatrici esterne; come da policy interna, tutto ciò che riguarda gli aspetti HSE viene puntualmente e dettagliatamente documentato in forma scritta.

Ad un’accurata redazione documentale, si affianca un altrettanto attenta gestione e conduzione tecnica, basata su procedure e istruzioni operative standardizzate, quali quelle relative agli accessi ai siti, alla gestione delle emergenze e all’esecuzione delle attività in luoghi confinati  o in atmosfere esplosive.

Per mantenere eccellenza e i suddetti elevati standard qualitativi, l’azienda investe in attività formative HSE di vario genere, sia di tipologia generale relativamente alla normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro ovvero al D. Lgs 81/2008, sia di natura specifica come ad esempio, corsi teorico-pratici qualificanti in termini di lavori elettrici o di utilizzo dei mezzi di movimentazione; tutta la formazione viene tenuta da enti riconosciuti e aggiornata periodicamente secondo quanto previsto da normativa.

Tutto il personale operativo e parte di quello impiegatizio è stato inoltre formato su temi specifici di primo soccorso e gestione delle emergenze.